Bioshock Wiki
Advertisement
Anna Culpepper
Morte come in Psyco

"Ho appena ricevuto l'ordine di far fuori Anna Culpepper. Non si tratta di un gangster o di un pericoloso attivista politico. E' solo una povera stordita, autrice di un paio di canzoni che hanno infastidito Ryan."

- Sullivan

Anna Culpepper era una musicista molto conosciuta a Rapture che ha scritto delle canzoni che criticavano Andrew Ryan e Sander Cohen.

Storia[]

Prima del suo arrivo a Rapture, la Culpepper era una specializzanda inglese, definita "naif ma molto ambiziosa", che Andrew Ryan reclutò durante il suo terzo anno di college. A Rapture cominciò ad "atteggiarsi a poetessa", e all'inizio collaborò con Sander Cohen su opere come la canzone eseguita alla cerimonia di apertura di Rapture.

L'usignolo di Ryan

Pubblicità per "L'usignolo di Ryan", canzone che prendeva in giro sia Ryan che Cohen.

Anna Culpepper aveva anche un seggio nel Consiglio Centrale di Rapture, anche se Andrew Ryan alla fine si pentì di averla fatta entrare. Rispetto agli altri membri del consiglio non era riservata quando si trattava di esprimere opinioni che erano contro gli ideali di Andrew Ryan. Suggerì che il Consiglio avrebbe dovuto consentire ai cittadini di poter fare delle escursioni sulla superficie dell'oceano purchè rimanessero vicini, ed era scettica della certezza di Ryan che la guerra nucleare tra le nazioni in superficie fosse inevitabile. La Culpepper diede a Ryan l'idea di educare i cittadini di Rapture in merito alle ricombinazioni per ridurre il rischio dei problemi causati dagli eccessi. Questa idea fu l'ispirazione principale per la serie degli annunci pubblici di "Jim & Mary".

Anna Culpepper era amica dell'amante di Andrew Ryan, Jasmine Jolene, e Jasmine si rivolse a Anna per un consiglio quando scoprì di essere incinta. A quel tempo la Culpepper era ormai completamente contro Ryan, così cercò di convincere Jasmine che era un tiranno pericoloso e lei doveva smettere di fare affidamento su di lui per prendersi cura di lei.

Con il peggiorare della guerra civile, Anna Culpepper assunse il nuovo ruolo di cantante di protesta, in maniera simile a Grace Holloway. In un'occasione eseguì apertamente le sue canzoni davanti ad una folla di cittadini al di fuori della First Bank of Rapture durante corsa agli sportelli in seguito alle rivolte di Capodanno. Era anche una frequentatrice abituale della Taverna Fighting McDonagh, dove incontrò alcuni suoi amici per discutere di idee ribelli. Ryan chiamava le sue canzoni "verseggi comunisti" e promise che "l'uccellino rosso avrebbe smesso di cantare."

Anna Culpepper si scontrò ulteriormente con Ryan quando cominciò a cantare canzoni che criticavano Sander Cohen, la cui musica era poco più che uno strumento di propaganda per Ryan. Come evidenziato dal Diario Insulto musicale, le critiche della Culpepper fecero infuriare Cohen. Secondo i diari del capo della sicurezza Sullivan, la faida tra la Culpepper e Cohen intensificarono al punto che Ryan coinvolse direttamente Sullivan, ordinandogli di ucciderla. A malincuore, Sullivan obbedì al terribile ordine. Il corpo di Anna Culpepper fu lasciato nella vasca da bagno del suo appartamento a Olympus Heights, e il giocatore può trovarla ancora lì durante gli eventi di BioShock.

Funerale in Mare - Episodio 1[]

Anna Culpepper non è presente nell'episodio, ma il suo album, L'usignolo di Ryan, è presente nel Rapture Records.

Diari[]

Advertisement