Bioshock Wiki
Advertisement

Brigid Tenenbaum è una scienziata tedesca d'origine ebrea; venne, come molti, spedita ai campi di concentramento dove lei scoprì il suo amore per la scienza; collaborò, quindi, con i nazisti nei loro folli esperimenti a soli sedici anni. In seguito, si avviò a Rapture insieme a molte altre menti illuminate dalla visione utopica di Ryan. La Tenenbaum fu la prima a scoprire l'ADAM e ad incentivarne la produzione per mezzo delle Sorelline, aiutata economicamente dall'allora imprenditore Frank Fontaine e affiancata dal Dr. Suchong, per poi passare, con quest'ultimo, dalla parte di Ryan. Ora, rotti gli accordi finanziari, prova rincrescimento per le sue azioni e prega Jack di non far del male alle bambine. Nonostante aiuti molto Jack nell'ultima parte di gioco, egli avrà la sua benevolenza solo nel caso abbia precedentemente salvato le Sorelline.

Circa 8 anni dopo gli eventi del primo gioco, contatta il Soggetto Delta, un Big Daddy della Serie Alfa, e gli dà alcune dritte per aiutarlo a trovare Eleanor Lamb, la sua Sorellina, tenuta rinchiusa da sua madre, Sofia Lamb. Subito dopo, però, fugge con alcune Sorelline dopo averlo indirizzato da un alleato, Augustus Sinclair. Riappare nel DLC Minerva's Den dove, dopo aver trovato una cura alla ricombinazione, contatta un altro esemplare della Serie Alfa, il Soggetto Sigma, per potersene andare da Rapture, grazie all'aiuto di Charles Milton Porter, un matematico il cui scopo è quello di ricostruire in superficie il suo computer dotato di intelligenza artificiale, il Pensatore. Dopo che Sigma riesce a stampare i codici del computer (e qui si scopre che Sigma e Porter sono la stessa persona), ritorna finalmente in superficie con le sue ricerche, dove riesce a far ritornare il Big Daddy l'uomo che era un tempo.


Fonte Wikipedia

Advertisement