Bioshock Wiki
Advertisement

Rupert Mudge è un Ricombinante residente a Pauper's Drop, a Rapture. È un personaggio secondario del romanzo BioShock: Rapture.

Storia[]

Mudge e sua moglie Sally divisero un piccolo monolocale in affitto nell'hotel di "lusso" Sinclair Deluxe, un misero appartamento che trapelava di umidità negli angoli e odorava di pesce marcio. Divenne sempre più dipendente dai Plasmidi: prima assumendo dei campioni gratuiti per la ricrescita dei capelli, poi spendendo i pochi soldi guadagnati acquistando SportPlus e Forza Bruta con la scusa di usarli per ottenere un lavoro all'Atlantic Express, ma la verità era che sentiva sempre più il "bisogno di essere potente". Come tale provava simpatia per Frank Fontaine, ignorando che fosse un imbroglione sfruttatore. Si dimostrò indifferente riguardo all'effetto che i Plasmidi avevano su di lui, liquidando la pelle che cresceva in eccesso sul suo viso come brufoli. Inoltre non si assunse le proprie colpe di come aveva perso il suo ultimo lavoro lanciando una chiave inglese in testa al suo caporeparto mentre era fatto di plasmidi. Sally si lamentò costantemente della sua dipendenza e cercò di farlo ragionare, senza successo. Una notte l'uomo decise di averne abbastanza di lei e, sotto l'effetto della rabbia indotta dal plasmide, la uccise lanciandole contro una ghiacciaia, spiaccicandola in tutti i sensi. Si pentì immediatamente delle sue azioni, perché non c'era più Sally a pagare le bollette. Fuggì all'istante con l'intenzione di presentarsi alla Fontaine Futuristics, diventando quasi certamente uno dei tanti ricombinanti dipendenti da Fontaine.

Advertisement