Bioshock Wiki
Advertisement
La posa perfetta

Incontro con Martin Finnegan nel tunnel congelato.

Il Tunnel è un luogo di BioShock. Un tempo era un semplice tunnel di collegamento tra l'Atrio, la prima parte di Fort Frolic, e Poseidon Plaza, dopo la caduta di Rapture l'artista Sander Cohen abbassò drasticamente la temperatura sotto lo zero, trasformandolo in una prigione per chi lo deludeva in qualunque modo.

A metà percorso, sulla sinistra, si apriva un lungo corridoio, con un'alcova in fondo ad esso. L'uso di entrambi è sconosciuto, ma è possibile che fungesse da magazzino, forse temporaneo, di alcune merci, data la presenza di tre bombole di idrogeno su uno scaffale.

BioShock[]

Qui, Jack troverà Martin Finnegan, un Ricombinante Houdini ed ex discepolo di Cohen.

Quando entra nella stanza centrale, Finnegan congela Jack in un blocco. Una volta che Jack si scioglie, Finnegan, fingendosi una statua ghiacciata, attaccherà quando Jack sarà abbastanza vicino. Mentre Finnegan è ancora vivo, se si scongelano i ricombinanti lì presenti essi attaccanno Finnegan. Se invece si uccide il discepolo rinnegato prima le statue andranno subito in frantumi.

Nuove Scoperte[]

Advertisement